Escape room franchise o attività privata?

30 Gen 2020

Nel mondo la escape room mania si è diffusa a chiazza d’olio e questa è un’ottima notizia: infatti è bello poter avere un’alternativa ad una serata al cinema, un’alternativa che ti permette di interagire con i tuoi amici, metterti alla prova e divertirti davvero.
Anche qui a Roma si aprono sempre più escape room ed è grandioso avere più possibilità tra le quali scegliere.
Però le escape room non sono tutte uguali e si dividono in due grandi gruppi: i franchise e le attività private.

I franchise sono grossi gruppi che troverete in molte città anche fuori dall’Italia. Sarebbero i McDonald’s delle escape room. Potete quindi aspettarvi di trovare le stesse stanze a Roma come a Madrid, proprio come il BigMac sarà immancabile ovunque voi andiate.
Produrre un’escape room in serie vuol dire che il gestore ha a disposizione un catalogo di escape room dal quale può scegliere. Poi verranno dei tecnici a montare le scenografie, sistemare gli arredi e gli oggetti, installare meccanismi e cavi elettrici. Solitamente, quindi, c’è una cura maggiore nelle scenografie ma meno ricercatezza negli enigmi: d’altronde, il McDonald’s non è rinomato per essere cibo di qualità e salutare.

 

 

Al contrario un’attività privata, come Magic Escape Room, è coinvolta in prima persona dall’inizio alla fine. Questo significa che il proprietario, assieme ai game master, sviluppa l’idea della stanza, l’ambientazione, disegna le scenografie, pensa agli enigmi da inserire, agli indizi, dove posizionarli, perché quelli e non altri. Dopo di che, per la scenografia ci si affida a degli artigiani e\o delle aziende specializzate; in parte, siamo noi stessi che ci dedichiamo alla scenografia. Gli oggetti all’interno della stanza sono il nostro forte: andiamo nei vari mercatini dell’usato e dell’antiquariato a caccia di quell’oggetto antico o particolare che funzionerà all’interno della stanza per completare l’atmosfera.
“Lo studio di Harry Houdini” è un perfetto esempio di quello che ho scritto: è stata la prima stanza che Magic Escape Room ha aperto e non per caso ma perché Flavio Iacobini, titolare dell’azienda, è un mago illusionista con anni di carriera alle spalle. Ecco perché quella stanza è piena di enigmi che non troverete da nessuna altra parte (o, se li troverete, è perché ce li hanno copiati…).

Insomma, in un’escape room che non è un franchising, come da noi, troverete la passione di creare le stanze. Ma non solo: da noi non sarete mai “il prossimo gruppo di clienti da fare entrare” e ve ne accorgete dalla cura con cui vi accogliamo, dai sorrisi, il tempo che vi dedichiamo e il piacere che abbiamo ad avervi qui a divertirvi con noi.

Articolo di Benino Argentieri

MAGIC ESCAPE 1 - annibaliano

Via Bolzano 40, Metro B1 Santa Agnese/Annibaliano,
Telefono: 370.11.41.293 - 348.92.66.475

MAGIC ESCAPE 2 - san giovanni

Via Veio 35/C, Metro A San Giovanni
Telefono: 370.11.41.293 - 348.92.66.475

Voi rimanere aggiornato su promozioni e nuove aperture? Iscriviti alla newsletter!

Per favore usa un indirizzo valido. Riceverai una messaggio di conferma.
Privacy Policy *