8 cose che (forse) non sapevate su Animali Fantastici

2 Set 2019

Se siete cresciuti a pane e Harry Potter, sicuramente conoscete il libro della stessa autrice J.K. Rowling che ha poi dato vita alla serie di Animali Fantastici, di cui al momento siamo arrivati al secondo film.

Ecco a voi 8 cose che (forse) non sapevate su
“Animali Fantastici e dove trovarli”.

 

NON È UN ROMANZO

Diciamo subito che “Animali Fantastici” non è nato come un romanzo ma come uno dei libri di testo della scuola di Hogwarts. Questo tomo, da studiare al primo anno, è molto importante in quanto elenca una serie di creature magiche come farebbe un libro di zoologia, con tanto di illustrazioni e grado di pericolosità.

SEMBRA UN LIBRO VERO

Rowling ha voluto mantenere l’aura di realismo con alcuni accorgimenti piuttosto ben architettati. Il libro, per esempio, è corredato da appunti scritti a mano da Harry, Ron ed Ermione proprio come comuni studenti farebbero: approfondimenti, nozioni, esperienze personali, battute. Inoltre, il libro venne addirittura pubblicato, nella prima edizione del 2001, con il nome dell’autore fittizio Newt Scamander al posto di Rowling.

IL FILM E’ SCENEGGIATO DA ROWLING

Il libro ha dato vita alla serie omonima di film che, però, è solo liberamente ispirata: oltre a Scamander, vengono ripresi alcuni degli animali riportati nel libro. Ma le pellicole sono qualcosa di totalmente nuovo, in parte un prequel dei libri su Harry Potter: non per nulla Rowling ha voluto curare personalmente la sceneggiatura. In breve, la trama parla di Scamander, il suo arrivo a New York nel 1926, della sua valigia attraverso la quale si accede ad una specie di riserva di (appunto) animali fantastici e approfondisce le vicende del primo mago che ha minacciato l’ordine mondiale (non parliamo Scamader); vediamo Albus Silente da giovane e quelle che probabilmente sono le origini di Voldemort.

LA SERIE DI FILM NE AVRÀ 5

La fantasia di Rowling, lo sappiamo, è spumeggiante come champagne a capodanno. Quindi, per raccontare tutto l’arco di storia che lei ha in mente, sembra che ci vorranno ben 5 film.

CHE FINE HANNO FATTO I BABBANI?!

Vengono chiamati “babbabi” coloro che non possiedono poteri magici di sorta e che sono completamente all’insaputa dell’esistenza di Hogwarts e della magia. Questo, però, è il termine usato in Inghilterra mentre negli Stati Uniti sentirete parlare di “no-mag” ed è così che vengono chiamati nel film. Ma le differenze territoriali non finiscono qui.

MAGIA AMERICANA vs MAGIA INGLESE

Se in Inghilterra la popolazione magica è governata dal Ministero della Magia, oltreoceano c’è la MACUSA, ovvero Magico Congresso degli Stati Uniti d’America. MACUSA venne creato dopo i fatti di Salem per acciuffare stregoni che utilizzano la magia a proprio vantaggio uccidendo altri stregoni.

LUNA LOVEGOOD RITORNA

O più o meno. Infatti, sembra che Luna Lovegood, il personaggio preferito di Rowling, abbia sposato il nipote di Newt, Rolf Scamander. La lieta unione ha perfettamente senso: Luna ha sempre adorato le creature magiche.

PERCHÈ AMARE ANIMALI FANTASTICI?

Se siete tra coloro che hanno amato i libri assai più che i film di Harry Potter, “Animali Fantastici” è un’occasione inmperdibile di vedere un film “scritto” da Rowling, piuttosto che adattato e sceneggiato da qualcun altro: questo significa che in questa serie percepirete continuamente lo stile dell’autrice che tanto vi ha fatto appassionare.

Inoltre, per i fan che sono cresciuti con Harry, da adulti sarà affascinante vedere dipanarsi, arricchirsi e spiegarsi il mondo magico che già conoscono, avvincente notare collegamenti ad eventi già noti e assai soddisfacente vedersi spiegate cose prima date per scontate. Un po’ come avere una macchina del tempo al proprio servizio!

Per i nuovi fan, soprattutto i più piccoli, è un’avventura fantasy di altissima qualità che li terrà con la bocca aperta e gli occhi sognanti!

Se volete vivere in prima persona la magia di “Animali Fantastici e dove trovarli”, venite a giocare l’escape room di Roma liberamente ispirata al film chiamata “Creature Magiche“!

Articolo di Benino Argentieri

MAGIC ESCAPE 1 - annibaliano

Via Bolzano 40, Metro B1 Santa Agnese/Annibaliano,
Telefono: 370.11.41.293 - 348.92.66.475

MAGIC ESCAPE 2 - san giovanni

Via Veio 35/C, Metro A San Giovanni
Telefono: 370.11.41.293 - 348.92.66.475

Voi rimanere aggiornato su promozioni e nuove aperture? Iscriviti alla newsletter!

Per favore usa un indirizzo valido. Riceverai una messaggio di conferma.

Privacy Policy *